Skip to content

Sperimentazione n° 3

by admin on agosto 6th, 2004

Salve. Anche questa sperimentazione, pur rispettando i principi del noto Murphy, ha portato a conclusioni interessanti. Sono stati provati sw alternativi, protocolli differenti dall’ h.323 ed abbiamo simulato collegamenti di tipo differente (56k, ADSL etc.)… La sperimentazione di giovedì 4 agosto è partita male. Esuli in terra straniera (id est senza sede), siamo approdati tra le anguste mura che ospitano il presidente onorario.
Come specificato nell’abstract siamo riusciti a testare tre cose: altri software, altri protocolli, altri metodi di connessione.

Innanzitutto abbiamo collegato un GnomeMeeting ed un NetMeeting (aggiornati all’ultima distribuzione stabile) ed abbiamo provato una videoconferenza su Lan 10T full duplex (per simulare una lan 100T carica). Il risultato ottenuto ha migliorato di gran lunga quello ottenuto la scorsa volta: la qalità audio è ottima e anche quella video permette una buona visione dell’interlocutore. Impostando la connessione alla velocità di un ADSL i risultati sono stati ancora più soddisfacenti: seppure ovviamente si disponesse di un’immagine video di risoluzione minore, il livello di framerate raggiunto è risultato soddisfacente. Per quanto riguarda la simulazione a 56k, i software non inviano il video ed è possibile solo l’audio conferenza.

Per quanto riguarda l’audio tutte le tipologie di collegamento utilizzate hanno ottenuto risultati buoni. Unica nota negativa è il ritardo (tempo trascorso tra la pronuncia della frase e la sua emissione dalle casse del pc del destinatario). In fine serata si è scoperto comunque che è principalmente dovuto al buffer che può raggiungere i 500ms, mezzo secondo. Su questo valore in ogni caso è possibile intervenire in fase di configurazione; vedremo di quanto è possibile abbassarlo mantenendo decenti le prestazioni.

Per ovviare al problema del natting è stato studiato l’OpenGK. E’ inoltre possibile, tramite il server OpenMCU, utilizzare GnomeMeeting e NetMeeting per fare multiconferenze. I flussi audio e video vengono miscelati dal server in questione per far vedere e sentire fino a 4 persone in multiconferenza.

I software aggiuntivi provati sono sati il ‘vic’ ed il ‘vat’. Sono due programmi, uno per lo streaming video ed uno per quello audio, molto flessibili. Con essi è possibile entrare in multiconferenza con più persone. Per ora è stata provata una audioconferenza con poco successo, a causa di un SO recalcitrante che non ha permesso di usare le sue risorse audio in modo corretto… Con questi software è possibile comunque provare altri protocolli diversi dall’h.323, con risultati che vi comunicheremo dopo le successive sperimentazioni.
Ciao.

From → Dev

One Comment
  1. Anonimo permalink

    Re: Sperimentazione n° 3 : Date un’occhiata a questo programma: http://ayttm.sourceforge.net/

    Potrebbe fare al caso nostro…

Comments are closed.

Switch to our mobile site